AKAB

AKABSotto il nome Akab si "nasconde" Gabriele Di Benedetto (Milano, 26/07/1976). La sua passione per il tratto nasce con la pittura e trova sbocco nel fumetto; è uno dei fondatori dello Shok Studio, per il quale ha lavorato sulla miniserie "Morgue". Ha collaborato con le principali case editrici statunitensi, Marvel, Dark Horse, DC Comics. In Italia si segnala la sua collaborazione ai progetti Innocent Victim "Quebrada: ogni uomo per se stesso" e Bonerest. La sua sperimentazione lo porta verso il cinema, e dopo una lunga serie di cortometraggi, animazione classica e in flash, nel 2003 esce "Mattatoio", lungometraggio da lui scritto e diretto, selezionato per la 60a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, sezione Nuovi Territori, a cui fa seguito "Il corpo di Cristo", sempre nel 2003.


Perché 24hic? Un'intervista semiseria

Perché hai deciso di partecipare?
Solo Gesù Cristo lo sa con precisione!

Hai idea di cosa ti aspetta?
Io si.
E tu?

Pensi che ti mancherà di più il sonno o il tempo per concludere il tuo lavoro?
Nessuna delle due cose.
Temo molto di più astinenze di altro genere.

Quante splash page credi di mettere nelle ultime 8/10 pagine?
Quante ce ne vorrano? Non credo che necessariamente fare delle splash page richieda meno tempo, anzi. Ma se proprio vuoi un numero prova con il 3.
Su tutte le ruote.
Fammi sapere.


Il fatto di essere osservato dal pubblico ti influenzerà in qualche modo?
Solo se fosse composto da ninfomani svedesi.

Storia:23 fantasmi nel bunker
> Leggila
> Scaricala in pdf

Storia:Feinschemecker
> Leggila
> Scaricala in pdf

Storia:il signor dukakis e il nuovo ordine mondiale
> Leggila
> Scaricala in pdf

Per saperne di più su questo autore
> vai al suo sito personale
> vai al suo blog
> vai al sito della sua casa editrice